… Anticipatore della complessa relazione tra progetto e autoproduzione ha saputo diventare con il tempo parte rilevante della cultura italiana del progetto.

Saper creare uno spessore emotivo legato alla percezione dei sensi così come osservare attraverso uno sguardo nuovo la natura sono fattori importanti per offrire soluzioni adeguate a garantire una giusta qualità della vita.

La ricerca non ha limiti, per i materiali e la tecnologia che ancora devono arrivare e soprattutto per le soluzioni che saranno rese possibili e che vorrei mi facciano sorprendere.” — Makio Hasuike

Il volto del progetto dovrebbe esprimere la ricchezza o la semplicità della saggezza. I gesti progettuali dovrebbero imparare a mescolarsi naturalmente.

L’efficienza, la funzionalità, l’ergonomia, tutto questo è fondamentale anche se senza la bellezza non ci possiamo innamorare.

Il progetto deve esprimere un sentimento autentico. Quando questo sentimento è compreso dall'utente, il legame affettivo con il prodotto diventa duraturo.